Via Labicana 62 00184 Roma

Email: info@centrosanitarioromano.com

PANCAFIT® - Il Metodo Raggi® per il riequilibrio posturale ad azione globale

Pancafit®
28-01-2022

Si deve al Professor Daniele Raggi, fisioterapista e mezierista, i'ideazione della pancafit® e del metodo fisioterapico ad esso connesso. Il Metodo Raggi® ha preso sempre più piede nella pratica fisioterapica essendo particolarmente efficace nel recupero della normale funzionalità della schiena e nel risolvere problemi posturali.

Il Prof. Raggi, dopo aver subito un grave incidente ed aver tentato in modo infruttuoso svariati metodi di riabilitazione, tra il 1995 e il 1996 ideò la pancafit®; un attrezzo in grado di riequilibrare la postura nato dall'adozione di un nuovo approccio al famoso metodo di Mézières. Da subito furono evidenti i benefici apportati dal suo utilizzo e la rapidità nella ripresa dell'infortunio.

Dopo aver ottenuto il brevetto a livello mondiale, già dal 1997 il METODO RAGGI® prese subito piede ed iniziarono i primi corsi di formazione per i professionisti del settore. Oggi la pancafit® e il Metodo Raggi® vengono utilizzati in molti Ospedali, Cliniche e centri di Fisioterapia all’avanguardia.

La PANCAFIT®Pancafit in uso è un attrezzo dalla struttura molto semplice: due tavole posizionate a forma di "V" sono ancorate al centro di una base metallica che aderisce al pavimento, il grado di inclinazione delle tavole può essere regolato dallo specialista a seconda della necessità del soggetto trattato. Vari accessori (come cuscinetti, elastici e cinghie blocca gambe) possono essere associati all'utilizzo della pancafit® con lo scopo di migliorare e personalizzare il trattamento apportando il massimo dei benefici per ogni singolo paziente.

La pancafit® ha come caratteristica principale la capacità di riequilibrare la postura agendo sulle catene neuro-mio-fasciali, non attraverso un semplice stretching analitico o classico, ma attraverso l’allungamento globale decompensato della muscolatura.  L'operatore specializzato, attraverso l'uso della pancafit®, impedisce al corpo del paziente di effettuare i "compensi". Il corpo infatti, per sfuggire a dolori, tensioni o disagi, adotta i così detti compensi; ogni compenso però, attuato per risolvere un problema ora, causerà inevitabilmente dei problemi in futuro.
Anche l'adozione di corrette tecniche respiratorie gioca un ruolo chiave nell'efficacia del trattamento, lo scopo è quello di ottenere il massimo rilassamento possibile delle tensioni muscolari e dare mobilità al diaframma, il centro di passaggio delle catene.

I benefici apportati dall'applicazione del Metodo Raggi® sono molteplici:

- miglioramento della postura
- sblocco delle tensioni e rigidità muscolari; soprattutto in casi di lombalgie, cervicalgie, sciatalgie, artrosi, ipercifosi, iperlordosi
- riabilitare la muscolatura in tempi rapidi post trauma
- miglioramento dei problemi di circolazione venosa e linfatica (anche per le donne in gravidanza)
- ottimizzare le performance sportive
- scaricare lo stress quotidiano favorendo il rilassamento

Sotto l'attenta supervisione di un Fisioterapista esperto il Metodo Raggi® e l'utilizzo della pancafit® non presentano controindicazioni particolari se non sussistono patologie gravi come assottigliamenti tendinei o importanti degenerazioni articolari.



Dott. Devis Ruggeri - Fisioterapia, Rieducazione e Riabilitazione
Dott. Daniele Nardocci - Fisioterapia, Osteopatia e Chiropratica
NR Fisioterapia